Chi sono gli angeli e come riconoscerli

OSR blog post

Vi siete mai chiesti chi sono gli angeli? e se si, vi siete mai chiesti come riconoscere i vari angeli esistenti?
Abbiamo cercato di rispondere a queste e a molte altre domande nell articolo sotto riportato.
Non fermatevi solo all'apparenza, questo è un articolo adatto a credenti,non credenti e anche a tutti coloro che cercano solo di soddisfare una loro curiosità.
Inoltre, riuscirete a soddisfare tutte le vostre curiosità più segrete...

Chi sono gli angeli e come riconoscerli:

Angeli, angeli custodi, i loro compiti e come riconoscerli; Se state quindi intraprendendo la lettura di quest’articolo presumo che la premessa sugli angeli sia stata di vostro gradimento.

Analizzerò, o meglio cercheremo di analizzare, le informazioni più interessanti riguardante l’argomento; Dalla più grande alla più piccola curiosità.

Che cos’è un angelo e cosa si intende per angelo?

Angelo biancoIn molti credi religiosi possiamo ritrovare le figure degli angeli; esseri spirituali che assistono dio nel suo operato e aiutano l’uomo nel suo percorso spirituale e religioso.

La figura degli angeli è presente in tutte le grandi religioni monoteiste (cristianesimo, islam, ebraismo) e con essi anche una vasta gerarchia angelica che li suddivide in cori.

La parola angelo deriva dal greco anghelos e significa messaggero e fondamentalmente rispecchia anche uno dei compiti più comuni degli angeli ovvero riportare i messaggi di Dio.

Essi sono creature spirituali, incorporee ma dotati di intelligenza e di una volontà propria. Gli angeli sono descritti come creature perfette dal vangelo, così perfette che non potrebbero avere miglioramenti.

In breve quindi si può definire angelo un qualunque essere spirituale che assiste Dio durante tutto il suo operato.

Esistono gli angeli?

Dopo aver descritto cos’è un angelo la domanda più comune che può uscire è; Esistono gli angeli?

Le risposte possibili ovviamente sono si o no.

Lasciando perdere la risposta negativa analizziamo la risposta positiva. Gli angeli esistono ma non sempre, anzi raramente, si fanno vedere e questo porta a dubitare della loro esistenza. Ma anche se non si vedono loro ci sono, ci ascoltano e vegliano su di noi.

A proposito di questo, è interessante citare Adamo Cirelli e il suo libro “Angeli”; in questo libro Adamo afferma di riuscire a sentire gli angeli  insegnando e trasmettendo agli altri come sentirli e i loro insegnamenti e consigli.

Che tipi diversi di angeli ci sono?

Figura angelica in primo pianoMa, quindi, cerchiamo di capire meglio chi sono gli angeli e come possono essere riconosciuti, evitando qualsiasi tipo di fraintendimento.

Secondo diverse tradizioni religiose non solo esistono vari tipi di angeli ma essi sono organizzati con una complessa gerarchia angelica.

È molto interessante analizzare questa organizzazione perché ogni fascia o categoria di angeli ha mansioni, poteri e collocazione in paradiso differenti.

Tutti gli angeli sono organizzati secondo una schema preciso e, infatti, sono suddivisi in base alla sfera a cui appartengono (questo deriva solo ed esclusivamente dalle caratteristiche che ogni angelo possiede).

Angeli della prima sfera;

– Serafini

I Serafini sono gli angeli appartenenti all’ordine più alto, quelli più vicini al trono di Dio; da questa posizione ricevono direttamente e immediatamente le idee e le direttive con il quale far evolvere un complesso cosmico.

Un complesso cosmico è semplicemente un modo diverso di nominare le galassie, il compito primo dei Serafini è quello di ampliare il cosmo.

Il loro nome deriva dal nome ebraico Seraphim.

Vengono rappresentati con 6 ali che servono loro a volare e coprire piedi e volto. Essi cantano spesso lodi a Dio e la musica delle sfere; quest’ultima regola il movimento del cielo e la sua luminosità.

I Serafini vengono nominati in alcuni passi della Bibbia dove viene detto che presiedono alla Carità; essi provano un grande amore disinteressato e fraterno verso il prossimo.

– Cherubini

I Cherubini risiedono oltre il trono di Dio, secondo le credenza, però, meno vicini dei Serafini; essi risiedono nelle profondità del cielo (firmamento) e sono i guardiani del cielo e delle stelleMagari, per avvicinarvi ai cherubini, potreste comprare una stella dal nostro sito ufficiale di osr

Essi ascoltano e rielaborano le idee dei Serafini traducendole in riflessioni e pensieri sul come far espandere e evolvere i complessi cosmici (spiegati precedentemente).

Il loro nome deriva dal nome ebraico Cherubim.

Vengono rappresentati con 4 ali e 4 facce; Rispettivamente le facce sono una umana, una di bue, una di aquila e una di leone. Oltre che come guardiani del cielo e delle stelle essi sono descritti come angeli dediti alla protezione; difatti sono posti a guardia dell’Eden e del trono di Dio.

L’Eden è spesso descritto come un luogo paradisiaco, qui gli angeli passeggiano in pace cantando lodi a Dio.

I Cherubini inoltre hanno una perfetta conoscenza di Dio,superata soltanto dall’amore per Dio dei Serafini. Questa categoria di angelo è rappresentata e descritta non solo nella Bibbia ma anche sull’arca dell’alleanza.

– Troni

immagine colorata con molti cerchi sovrapposti

See page for author, Public domain, via Wikimedia Commons

I troni sono una categoria di angeli mutaforma (sono in grado di cambiare forma) di diversi colori.

Essi sono stanziati attorno al settimo cielo, ovvero circa l’orbita di Saturno, il loro compito è quello di tradurre il pensiero dei Cherubini e far si che sia attuato e che diventi realtà.

Il loro nome deriva dal nome ebraico Ophanim e da quello greco Thronoi.

Vengono descritti dalla Bibbia come ruote ruote intersecate tra loro, un concetto particolare e strano, dove se una si muove avanti e indietro le altre si muoveranno assieme a lei. Si pensa che l’universo esista fisicamente grazie a questa categoria di Angeli che crea la materia grazie all’emanazione della loro sostanza di calore sviluppatasi in densità e volume.

Angeli della seconda sfera;

– Dominazioni

Le dominazioni sono una categoria di angeli che si possono incontarre a partire dalla sfera orbitante di Giove; Essi hanno la mansione di regolare e gestire i compiti degli angeli inferiori. Ricevono gli ordini dai Serafini, Dai Cherubini e a volte anche da Dio, inoltre hanno anche il compito di assicurarsi che il Cosmo si mantenga in ordine.

Il loro nome deriva dal nome ebraico Hasmallim e dal nome greco Kyriotetes.

Si iniziò ad utilizzare il nome di Denominazioni per indicare quella cerchia o categoria di angeli liberi da legami con le parti più basse del paradiso ma legati strettamente con le parti superiori.

Le dominazioni sono gli angeli a cui Dio affida la forza del dominare; difatti esse sono considerate i membri dell’esercito dell’apocalisse e mantengono ordine e disciplina sugli angeli inferiori.

– Virtù

Di questa categoria angelica sappiamo poco; Sono nominate poche volte nei libri sacri e si hanno pochissime informazioni riguardo i loro compiti, le loro capacità e la loro forma.

Sappiamo però che le Virtù, anche chiamate Fortezze, impongono la loro influenza a partire dall’orbita di Marte.

Il loro compito principale , e anche unico di cui siamo a conoscenza, è quello di attribuire una forma al creato degli altri angeli permettendo alla materia di esistere, mutare ed evolvere. Il loro nome deriva dal nome greco Dynamesis.

– Potestà

Incisione antica raffiugrante due angeli

User:MatthiasKabel, cropped by User:Sailko, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

La cerchia angelica dei Potestà gestisce e fa sentire la sua influenza all’altezza del Sole; Hanno il compito di difendere la Coscienza e tramandare la storia.

Sono spesso descritti come angeli di diversi colori e di forma vaporosa, con uno spiccato interesse verso la conoscenza e la sapienza.

Hanno il compito di guidare la Terra e tutto il Creato verso una  successiva epoca cosmica; essi pianificano la distribuzione dei poteri dell‘umanità. Sono considerati gli angeli che consigliano ai padri e ai capi famiglia le decisioni migliori da prendere per il loro nucleo famigliare.

Il loro nome deriva dal nome ebraico Elohim e dal nome greco Exusial.

Angeli della terza sfera;

– Principati

La prima categoria di angeli della terza sfera sono i Principati che ci trovano sull’orbita di Venere; Sono considerati dai testi sacri come spiriti controllori della storia e del tempo ma anche guardiani delle nazioni e di tutti i suoi  problemi ed eventi ad esse collegati come per esempio problemi militari, di commercio e di economia.

Sono anche consiglieri e protettori della politica.

Vengono descritti come spiriti simili a raggi di luce. I Principati sono nominati per la prima volta nelle lettere che Paolo indirizza ai Colossesi.

Hanno come mansione quella di ispirare nuove idee e invenzioni che possano segnare e caratterizzare una determinata epoca. Il loro nome deriva dal nome greco Archai.

– Arcangeli

Nel secondo ordine della terza fase troviamo gli Arcangeli; La loro influenza arriva fino a Mercurio e sono i consiglieri e amministratori inviati dal cielo.

Il compito degli Arcangeli è molto importante per gli uomini perché mirano a ispirare e consigliare le loro gesta e decisioni; a differenza degli angeli gli Arcangeli puntano a ispirare più persone e gesta di più individui.

Oltre che a ispirare e consigliare Gli Arcangeli fungono da protettori di grandi gruppi di persone come nazioni, popolazioni o gruppi etnici.

Il loro nome deriva dall’unione di due parole greche Archein (comandare) e Angelos che insieme significano Angelo capo.

– Angeli

Infine, nell’ordine più basso troviamo gli angeli; Sono le creature spirituali più vicine all‘uomo. Sovrintendono tutte le preoccupazioni degli uomini a cui sono vicini e fungono da consiglieri e protettori. Essi risiedono nello spazio cosmico più vicino alla Terra, ovvero nell’orbita lunare.

Essi possono essere visti come la rappresentazione della coscienza della singola persona, custodendo così le sue memorie.

Oltre che consigliare e vegliare sull’uomo gli angeli sono i Messaggeri inviati da Dio all’uomo; La parola Angelo deriva dalla parola greca “messaggero”.

– Due categorie: i “caduti e i non caduti”

Della categoria degli angeli non caduti abbiamo parlato abbondantemente nei paragrafi precedenti descrivendoli e catalogandoli, analizziamo ora la categoria dei Caduti.

– Chi sono?

Con il termine di Angelo caduto o decaduto si intende un angelo che ha perso il proprio stato di grazia concessogli da Dio; Normalmente è una punizione inflitta a coloro che disobbediscono o si ribellano a Dio.

– Come si chiamano?

Il primo e più importante  angelo decaduto è stato Lucifero o Satana, creato da Dio e ricoperto di beni e bellezza; Veniva rappresentato come uno degli Angeli più gloriosi e catalogato nei Cherubini.

A causa della sua sete di gloria e voglia di diventare come Dio fu esiliato dal paradiso e confinato all’inferno.

Altri nomi conosciuti di angeli decaduti sono Astarte, Belfagor, Belzebù, Belial, Lilith, Baal, Dagon, Moloch, Mammona e Mefistofele.

Come possono aiutarci?

Come abbiamo detto in precedenza esistono diverse categorie di angeli con compiti differenti ma difatto gli angeli proteggono e guidano l’uomo.

Grazie alla loro presenza noi siamo in grado di mantenere la retta via e fare le scelte più giuste per continuare il nostro cammino.

Un esempio di quello che gli angeli possono fare per noi è assisterci nello studio e nell’apprendimento, vegliando sulla nostra concentrazione e sulla nostra calma interiore.

Come possiamo “sentirli, percepirli”

Gli angeli sono famosi per la fantasia con il quale comunicano con noi; essi non si rivolgeranno a noi direttamente ma useranno dei segnali che sta a noi capire e comprendere.

Per poterli percepire e sentire molti libri dicono che è necessario non sforzarsi e continuare ad avere fiducia in un loro segnale e che esso può manifestarsi in diverse forme.

Esempi di segnali di un angelo possono essere ricordi che ci tornano in mente frequentemente senza un apparente motivo o sentire i propri pensieri non con la propria voce.

Come entrare in contatto con gli angeli

Se avete bisogno di contattare per una richiesta o una risposta gli angeli non preoccupatevi, loro sono sempre con voi e vi ascoltano e con i dovuti accorgimenti potrete entrare in contatto con loro.

I siti più famosi e libri a riguardo suggeriscono di accendere una candela, scrivere una lettera indirizzata a loro e leggerla nel mentre che si prega in un luogo appartato e tranquillo; Così facendo si andrà a creare un atmosfera di gradimento dell’angelo che molto probabilmente vi ascolterà.

Come faccio a sapere se ho un angelo custode?

Non serve fare chissà quali ricerche per rispondere a questa domanda; Tutti noi, nessuno escluso, possediamo un angelo custode, sta a noi ascoltarlo e capire se ci sta cercando di contattare.

Oroscopo degli Angeli

Come per lo zodiaco e i segni zodiacali esiste un oroscopo che attribuisce in base alla data della nostra nascita quale angelo custode possediamo.

Per scoprire tale informazione basterà cercare sul web, è pieno di siti che permettono di verificare chi è il proprio angelo.

Letture consigliate per capire gli angeli

Figura angelica di donnaPer concludere il nostro articolo riguardante chi sono gli angeli e come riconoscerli al meglio posso consigliare qualche lettura interessante per approfondire ancor di più questo argomento.

Oltre ovviamente ai testi sacri che parlano in chiave religiosa e sono di libera interpretazione esistono molti libri e siti incentrati sugli angeli.

I libri più famosi e utili sono sicuramente Gli angeli ci prendono per  mano, Libro degli angeli e dell’io celeste e il potere di guarigione degli angeli.

Detto questo non mi resta che ringraziarvi per la lettura e augurarmi di aver dissipato per intero tutti i vostri dubbi e tutte le vostre curiosità riguardanti questo argomento.

Buongiorno mondo, sono una giovane creativa, amo la vita e raccontarla attraverso i miei canali social e la mie energia e' intrisa tra le pause delle parole che scrivo. Sono una fotografa, reel creator e storyteller. Dai un' occhiata ai miei lavori e buona visione :)