Quando un uomo ti desidera sessualmente: gesti comuni di chi ti desidera

21 Dic 2020

quando un uomo ti desidera sessualmente

Il desiderio sessuale, proprio come il nutrimento, può essere considerato fondamentale per la specie umana e animale. Freud, indica il desiderio sessuale con il termine "libido" e la definisce la prima pulsione principale.
Da un punto di vista biologico, il desiderio può essere visto come un modo per incentivare la procreazione, ma come tutti sappiamo bene, ciò non avviene per soli scopi riproduttivi.

A differenza degli animali, la specie umana è dotata di razionalità e perciò può controllare i propri istinti sessuali. Cercando di parlare in modo semplice, si può affermare che l'uomo è in grado di innescare i propri desideri sessuali mediante il ricorso a fantasie erotiche o particolari perversioni. Queste considerazioni valgono sia per gli uomini e sia per le donne.

Scientificamente parlando, ci sono alcune differenze su quando un uomo ti desidera sessualmente, questo ovviamente si applica pure alla donna, e questo è determinato dagli ormoni che entrano in circolo nel corpo e dal ciclo mestruale che contraddistingue una donna. In questo articolo ci soffermeremo sul desiderio sessuale maschile di fronte ad una donna.

E’ difficile spesso solo capire se piaci ad un ragazzo e come come conquistarlo.

L’uomo, dicendola in modo grottesco, deve esser sempre pronto alla procreazione, perciò ha sempre valori di testosterone alti, risultando maggiori di cento volte rispetto a quelli del gentil sesso. Viene inoltre dimostrato, che ogni volta che un uomo ha un rapporto sessuale, questi ormoni aumentano, ciò significa che, più ci uniamo sessualmente e più che ne abbiamo voglia. Ovviamente non si deve alimentare la credenza dicendo che l’uomo è sempre attivo, ma anzi, spesso possono sopraggiungere problemi seri da monitorare ed analizzare.

Prima di giungere all’atto sessuale, esistono diverse fasi preliminari, come per esempio la seduzione. Cercheremo in questi paragrafi di far capire come un uomo manifesti il proprio desiderio erotico verso una donna.

Cosa dice la psicologia riguardo l’uomo che ti desidera?

Siamo portati a pensare che la mente di una donna sia estremamente più complessa rispetto a quella di un uomo. Ad un’affermazione del genere, ogni psicologo caccerebbe un grido. La mente di un uomo non è assolutamente meno complicata di quella di una donna, e questo non solo in ambito sociale, ma anche per quanto riguarda il sesso.

cosa dicela psicologia dellìuomo che ti desidera

Questo stereotipo si è venuto a creare perché gli uomini risultano meno inclini a parlare dei sentimenti più profondi rispetto ad una donna e se lo fanno, gli risulta più difficile. Ovviamente, non è sempre così, soprattutto negli ultimi anni abbiamo assistito ad una lenta ma graduale apertura dell’uomo, anche in ambito sentimentale.

Cercando di non schematizzare troppo e ridurre tutto a mera psicologia, possiamo provare a capire come si comporta un uomo da un punto di vista psicologico quando tenta di sedurre.

Sette segnali tipici (+2) dell’uomo che ti desidera sessualmente.

  1. Gesti: Se la persona che hai di fronte tende a ripetere in modo compulsivo gesti in un arco di tempo limitato, allora si pensa che sia davvero interessato a te. Se per esempio si sistema più volte il bavero della giacca oppure i capelli in modo ripetitivo, allora può significare che quella persona sia davvero interessata a te!
  2. Occhi: Gli occhi sono lo specchio dell’anima! Se non ti guarda, oppure mentre parlate guarda oltre, allora c’è poco da fare, non è interessato.
  3. Posizione degli arti: Se i suoi piedi o le sue mani sono rivolte verso la tua direzione allora potrebbe esserci interesse, se invece sono rivolti verso un’altra direzione, questo può significare che vorrebbe essere da un altra parte.
  4. Contatto fisico: Se la persona che hai di fronte cerca ripetutamente il contatto fisico, con qualsiasi scusa, allora questo è palese segno di interesse.
  5. Egocentrismo: Ciò può risultare inopportuno in una conversazione, ma spesso gli uomini interessati, tendono a spostare l’attenzione verso loro stessi, in modo da descrivere i loro pregi e quasi mai i loro difetti. Almeno inizialmente.
  6. Sguardo rivolto verso la tua bocca: Spesso la bocca può essere un elemento su cui fare pensieri erotici, perciò lo sguardo da parte di un uomo ci cade sempre. Mentre parli,la tua bocca assume forme particolari, perciò è sempre bene cercare di capire se il suo sguardo è rivolto verso le tue labbra.
  7. Capelli: Il taglio dei capelli è importante, perché un uomo ben curato sotto quell’aspetto è un uomo che si piace e vuole piacere. Il gesto convulso di toccarsi e sistemarsi i capelli indica che è attratto da te.
  8. Posizione delle gambe: Anche il modo in cui si siede può essere un segnale rilevante. Se per esempio, mentre siete seduti sulla panchina, lui stende le gambe, quello è un chiaro segno di interessamento. Posta così potrebbe risultare assurda, ma in realtà inconsciamente è un modo per indurre la tua attenzione sul suo amichetto.
  9. Contatto fisico: Gli odori, giocano un ruolo essenziale nel sesso, e sono spesso motori di immaginazione erotica. Se un’uomo si avvicina a voi, oppure al vostro collo, significa che è interessato a voi e che sta già pensando ad altro. Ovviamente, non fatevi trovare impreparate!

Tutti questi tipici segnali rappresentano il modo con cui un maschio cerca di dirvi inconsciamente che è attratto da voi.
Tutto ciò, chiaramente non può sostituire il parere di uno psicologo, perché ogni persona è diversa ed andrebbe analizzata singolarmente, ma è comunque possibile evidenziare una serie di segnali tipici che sottintendono l’interessamento.

Come si comporta un’uomo che ti desidera sessualmente?

Dobbiamo sempre tener a mente, che c’è una grande differenza tra il vero amore e il sesso. Spesso, questi due elementi sono collegati e sono l’uno importante per l’altro, ma può anche capitare, che l’uomo in quell’occasione altro non cerchi che un divertimento momentaneo oppure occasionale.

quando un uoomo ti desidera sessualmente cosa fa

Esistono comunque dei comportamenti chiari per capire quando un uomo ti desidera sessualmente, e solitamente questi coincidono con i segnali legati ad un coinvolgimento più profondo. Non scordiamoci che la seduzione, è il primo approccio per l’innamoramento reciproco, perciò una volta considerati i segnali dell’interessamento, dovremmo anche soffermarci su quelli più duraturi e più fruttuosi.

Il corteggiamento è un’arte, e rappresenta anche un modo diretto per conoscere le persona che hai davanti. Questo permette anche di mettere in luce lati positivi di te, che possono essere ammirati ed essenziali per una futura relazione.

Quando un’uomo ti desidera sessualmente: I comportamenti tipici.

  • Impellente bisogno di vederti: Un uomo che cerca delle scuse, spesso anche ridicole per vederti o per passare del tempo con te, questo succede quando un uomo ti desidera sessualmente e rientra nei comportamenti tipici attuati. Un ruolo importante è giocato in questo caso dalla complicità e dai piccoli gesti, come una carezza, un bacio oppure poggiare la mano sui fianchi.
  • Sorrisi naturali: Il sorriso, può essere fraintendibile. Ovviamente non si ride solo con persone di cui nutriamo un certo interesse, però può giocare un ruolo essenziale sia nella vita di coppia sia nel sesso. Attraverso il sorriso si cerca sempre di risultare allegri e benpensanti. Questo, non va frainteso con il sorrisetto malizioso a mezza bocca che vi viene fatto mentre attraversate le strisce! Pur essendo un chiaro segno di interessamento, risulta più un ammiccamento gratuito e spesso anche fastidioso.
  • Vuole conoscere i tuoi gusti: In fase di conoscenza, la persona attratta da te, può far delle domande vaghe al fine di ottenere risposte precise in merito ai tuoi gusti. Con ciò non si intende solamente gusti sessuali, ma anche gusti culinari oppure cinematografici. La conoscenza profonda di una persona, permette di stimolare il desiderio sessuale, rendendolo più vivido e meno astratto.

gesti tipici quando un uomo ti desidera sessualmente

  • Risulta impacciato: L’attività mentale in fase di corteggiamento è alle stelle. L’uomo deve cercare le parole giuste per non risultare troppo ingenuo, deve trovare il modo corretto di esternarle e deve star attento a non impappinarsi. Tutto ciò, ovviamente va a scapito dei loro fiduciosi piani, e spesso risultano impacciati e confusi. Tale comportamento, anche se può risultare antipatico, è un’ equivocabile segno di interesse.
  • Parlare di sesso: Questo è un punto dolente e spesso può non palesarsi. Molti maschi preferiscono non parlarne per evitare brutte figure o per evitare di risultare troppo invadenti. Quando un uomo fa delle domande relative al sesso, lo fa per un chiaro motivo: Non farsi trovare impreparato! Ciò, potrebbe smascherare le reciproche curiosità, giocando un ruolo sfavorevole durante l’atto, ma rappresenta comunque uno dei comportamenti tipici attuati dagli uomini in fase di interessamento.
  • Figure femminili nella sua vita: Parlando con lui, potrebbe dirti che le donne più importanti della sua vita sono sua madre e sua sorella, collocandoti a tuo parere in una zona relegata. In realtà, non è proprio così. Quando un uomo ti parla di altre donne a lui familiari, è sinonimo di inclusione all’interno della cerchia. Ciò non significa che non gli interessi, ma anzi già ti include nella lista di persone da lui adorate.
  • Telefonate e SMS. I maschi, non sono molto inclini alle lunghe telefonate, e spesso le evitano anche tra membri dello stesso sesso. Se hai un fitto rapporto di chiamate e di messaggi, significa che ha, e che vuole dedicarti del tempo.

 

Abbiamo provato a descrivere in questo articolo i comportamenti psicologici e non degli uomini quando desiderano sessualmente una donna. Tutto ciò, può risultare utile e preciso in alcuni casi, ma in altri può risultare superfluo.

Quello che dovremmo fare, è concentrarsi sulla persona che si ha davanti ed aguzzare la vista e ascoltare attentamente ciò che ci viene detto. Inizialmente, non si conosce la persona che si ha davanti, quindi possono risultare utili questi consigli, ma in una fase molto avanzata del rapporto, quando si ha la sicurezza di conoscere quella persona, dovremmo concentraci più su ciò che fa piuttosto che nel modo in cui mette i piedi oppure muove le mani.