Come capire se è l’amore della mia vita

17 Feb 2021 - Tag:

OSR blog post

L'amore è un sentimento meraviglioso, ma spesso non basta a far durare una relazione nel tempo. Affinché questo accada, l'amore deve essere accompagnato da altre caratteristiche come la generosità, la fiducia ed il rispetto reciproci oltre ad infondere un profondo senso di pace e sicurezza.

Chiunque vorrebbe incontrare una persona da amare che ricambi il sentimento, ma spesso capitano situazioni che spingono a sbagliare clamorosamente, sino ad arrivare all’accettazione di situazioni spiacevoli che portano a soffrire.

Uno degli errori più grandi che si possono fare è pensare che l’amore sia sufficiente a rendere una relazione stabile e duratura, ma, in realtà, per trovare il vero amore è necessario che nella relazione siano presenti anche altri ingredienti.

Chi ti ama non giudica e le parole o le critiche che muove nei tuoi confronti non hanno mai lo scopo di offenderti o ferirti, ma piuttosto servono a spronarti, spingendoti al miglioramento. Uno degli aspetti fondamentali dell’amore è la generosità, costruendo sempre in due la relazione.

Eventuali problemi e conflitti si affrontano insieme parlandone e scendendo, talvolta, a compromessi. La comunicazione in una relazione è importantissima e non deve mai mancare. Tenerti dentro qualcosa che non va può nuocere al rapporto con l’altra persona; di conseguenza,  quando ne parlerai devi fare in modo che quello che senti non esca in modo amplificato.

Se mi fa soffrire non è l’amore della mia vita

Due mani che tengono un cuoreQuando stai vivendo una relazione non dovresti mai provare momenti di sofferenza. Certo, liti e situazioni più difficili possono capitare, ma attraverso negoziazione e comunicazione queste situazioni vengono superate. Ripetiti sempre questo mantra “se mi fa soffrire non è l’amore della mia vita“, dunque chi ti ama non farebbe mai niente per ferirti o farti stare male.

Molto spesso si cade nell’errore enorme di pensare che alcuni comportamenti, come la gelosia o la ricerca di allontanarti dagli altri, siano il frutto del “tanto amore” che prova nei nostri confronti. In questo modo si tende a giustificare tutta una serie di situazioni come un’eccessiva gelosia o anche episodi di pesante violenza fisica o verbale.

L’amore non funziona in questo modo, chi ti ama non farebbe niente per manipolarti, sottometterti e soprattutto non ti tratterebbe mai e poi mai come un oggetto. La violenza ed il maltrattamenti non sono soltanto fisici, spesso la componente psicologica provoca ancora più danni; dunque, chi ti ama davvero non ti mancherà mai di rispetto e cercherà sempre di parlarti sinceramente.

Un amore vero non fa soffrire e trasforma la relazione di coppia in un vero e proprio rifugio, un luogo in cui sentirti al sicuro. L’amore della tua vita non ti metterà mai paura, non ti farà venire dubbi sui suoi sentimenti nei tuoi confronti. Qualora, invece, avvenisse il contrario forse chi hai di fronte non è l’amore della tua vita. Alcuni amori sono sbagliati e altri, invece, sono degli amori impossibili.

Se ti trovi in una situazione incerta, in una relazione conflittuale e complicata cerca di aprire gli occhi, non lasciarti influenzare da speranze ed aspettative perché le persone difficilmente cambiano e, lasciando passare il tempo, rischierai soltanto di ritrovarti in un frullatore da cui sarà sempre più difficile uscire.

L’amore giorno dopo giorno

Cuore rosso su un tavoloL’amore è un sentimento che si costruisce giorno dopo giorno ed è frutto dell’intesa e della comprensione tra due persone. Ritagliarsi del tempo per stare insieme o semplicemente parlare e raccontarsi la giornata è importante per formare ricordi e per capire se gli piaci.

L’amore è qualcosa che ha bisogno di un continuo “aggiornamento” perché nel tempo tante cose possono cambiare, ma resta comunque importante condividere tutto con l’altra persona. Continuare a dimostrare quanto apprezzi il/la partner è importante anche nelle relazioni di lunga data, per questo non bisogna mai smettere di corteggiare e sorprendere la persona che ami, anche con piccoli gesti come frasi d’amore. Per dimostrare l’amore non è importante infatti spendere grandi cifre o compiere gesti eclatanti, talvolta sono sufficienti complimenti inaspettati oppure basta seguire l’altro/a in una delle sue passioni.

Una volta capito che chi hai al tuo fianco è l’amore della tua vita e non un semplice colpo di fulmine che si è spento rapidamente, è necessario continuare ad “innaffiare” questo sentimento come se fosse una piantina.

Nelle relazioni possono presentarsi fasi complicate e se non si è pronti ad affrontarle si rischia di rompere i rapporti. Costruisci basi solide in modo che possa durare per tutta la vita, riuscendo anche a superare i momenti difficili e tristi.

Per farlo occorre rimanere sempre uniti, preparandosi a superare contrasti e cambiamenti. In ogni situazione cerca di analizzare insieme all’altra persona tutti i pro e i contro decidendo insieme.

L’amore e l’innamoramento possono confondersi

Due ragazzi innamorati che si abbraccianoCapire la differenza tra amore ed innamoramento non è sempre così semplice e richiede un po’ di tempo per venire a galla. In linea di massima l’innamoramento è qualcosa che capita, che dura per un certo periodo di tempo e che poi può finire oppure trasformarsi in amore, ossia in un sentimento più stabile che si costruisce, durando e cambiando nel tempo.
Quando incontri una persona che ti colpisce e con cui senti di avere una buona affinità può scattare l’innamoramento, la prima fase di una relazione, quella che travolge e stordisce “rendendo ciechi”. Ad un certo punto, però, bisogna prendere una decisione, l’innamoramento si affievolisce e il sentimento cambia, magari si affaccia l’amore e con esso la voglia di condividere, impegnarti e passare la vita con l’altra persona. Ovviamente, è anche necessario capire se hai di fronte un uomo innamorato.

La prima parte dell’innamoramento è molto bella, tutto sembra perfetto e non fai che pensare a quando rivedrai quella persona, come se ti sentissi perennemente sulle nuvole o in una bolla.

La mente ed il corpo si abituano presto alle sensazioni da te dall’innamoramento e quando l’effetto impetuoso tende fisiologicamente a diminuire è arrivato il momento di fare una scelta: continuare oppure volgere il tuo sguardo altrove?
Se deciderai di proseguire il rapporto probabilmente il tuo innamoramento si sta trasformando in amore e dovrai prenderne atto, assieme all’altra persona, per capire come costruire le solide basi necessarie a rendere stabile e duratura la relazione.

L’amore per sempre: è possibile?

Parlare di durata quando si parla di amore è piuttosto imprecisa. Il verbo durare è qualcosa che si addice più facilmente agli oggetti e non tanto alle persone o ai sentimenti. L’amore è un qualcosa di dinamico, mutevole, che si adatta (o almeno dovrebbe) alle persone che lo vivono e che subisce una metamorfosi continua nel tempo.
Quando si parla di amore verso figli, fratelli, parenti o amici il sentimento è sicuramente più stabile, mentre le cose cambiano quando si parla dell’amore di coppia.

In questo caso, il primo pensiero che salta alla mente è quello della visione romantica, eterea e stabile, capace di durare per sempre. In realtà, l’amore di coppia cambia e si modifica, a volte anche piuttosto rapidamente. Spesso, infatti, vi chiederete se l’universo è dalla vostra parte o se cupido ha colpito la persona giusta che state cercando da sempre.

In realtà, sopratutto durante la fase iniziale, quella dell’innamoramento, si manifesta di frequente la sensazione che il sentimento che stiamo provando sia eterno e che niente lo possa scalfire.

Alberto formato da cuori

Avere questa visione dell’amore potrebbe crearti delle aspettative altissime perché quello che prometti vorresti che implicitamente ti tornasse indietro, sotto forma di amore romantico ed altrettanto forte.

Pensare all’amore come un albero, ossia come qualcosa di eterno ti permette di capire chiaramente come funziona il sentimento. Cresce a partire da piccoli semi per poi radicarsi ed arrivare fino a toccare il cielo con i suoi rami sempre più lunghi. L’amore-albero, a questo punto, è maturo e pronto per fiorire; in questo modo darà nuovi frutti e semi che, a loro volta possano generare un altra vita e un altro amore.

Amore e sesso viaggiano insieme, si rafforzano a vicenda

Parlando di amore di coppia non si può trascurare un altro argomento legato alle relazioni: il sesso.

Un rapporto a due è formato anche da complicità, progetti comuni ed intimità. Quando si parla al sesso, a volte si può anche escludere l’amore, parlandone come un qualcosa di prettamente fisico.
Fare sesso senza provare emozioni è molto più semplice che farlo quando, invece, iniziano ad essere presenti i sentimenti. Il sesso è qualcosa in grado di offuscare la mente e capace facendo prevalere la passione. Un amore di coppia non può esistere senza la sfera sessuale.

Il sesso rappresenta quel picco di intimità dove la fiducia arriva attraverso una strada differente.

La componente mentale, solida ed unita, adesso si completa con l’unione fisica e sposta la relazione su un altro livello. L’intimità sessuale rafforza il rapporto d’amore e, viceversa, il sentimento rende migliore l’intesa sotto le lenzuola.