Cena romantica: come organizzarla e ricette migliori

organizzare cena romantica

Organizzare una cena romantica rappresenta sicuramente un tipo di operazione che deve essere svolta con estrema cura, dato che non ci si deve limitare solo ed esclusivamente alle ricette ma, al contrario, fare anche in modo che il contesto, quindi l'atmosfera, possa essere perfetta sotto ogni punto di vista.

Per organizzare una cena romantica, a lume di candela per esempio, non è necessario attendere un evento importante come San Valentino: queste possono essere organizzate anche in altri tipo di occasioni e meglio ancora se improvvise.
Questo permette di rendere una cena piacevole sotto ogni aspetto senza dover essere vincolati all’anniversario o ad altre evenienze.

Come organizzare una cena romantica

Ovviamente occorre tenere conto che la cena romantica deve essere organizzata con largo anticipo, affinché sia possibile avere la concreta possibilità di inserire tutti i punti focali durante questo evento e fare in modo che tutti i tasselli combacino in maniera perfetta, rendendo la cena romantica, sia per l’anniversario che per altre occasioni, piacevole al massimo.

Vediamo, dunque, come iniziare a creare la cena romantica affinché questa possa essere in grado di rendere felici sia chi organizza la cena che la dolce metà, che sicuramente rimane entusiasta del lavoro svolto per l’organizzazione dello stesso evento.

Creare l’atmosfera

L’atmosfera di una cena romantica rappresenta un elemento chiave che riesce a rendere la suddetta la migliore in assoluto: un evento del genere organizzato in maniera poco curata non solo rende la cena meno piacevole, ma manca del concetto di romantico.

Per prima cosa occorre parlare dell’atmosfera che deve essere creata e naturalmente bisogna parlare dei vari casi che si possono palesare: una cena di San Valentino deve essere organizzata in modo totalmente differente rispetto quella dell’anniversario di matrimonio, dato che occorre dare una certa distinzione e importanza ai due eventi, dettaglio fondamentale da tenere bene a mente.

L’illuminazione, in tutti i casi, deve essere particolare: le luci soffuse giocano un ruolo molto importante dato che danno quello stile maggiormente accogliente e intimo nella propria casa.
Occorre quindi evitare di creare un ambiente eccessivamente illuminato, dato che in questo caso si rischia solamente di creare la classica cena che potrebbe non essere così perfetta come si crede in un primo momento.
Meglio ancora se si utilizzano le candele, che danno quel sentore di romanticismo.
L’intera stanza dove si deve consumare il pasto deve essere leggermente arredata, creando quindi una sorta di clima altamente piacevole dove si ha la concreta possibilità di consumare un pasto completo perfetto.

Per esempio, se l’evento che deve essere organizzato è San Valentino, il colore rosso deve essere necessariamente quello dominante e fare in modo che il risultato finale sia un luogo maggiormente accogliente.
Per l’anniversario il colore oro, che simboleggia la preziosità dell’evento, deve essere presente in grande quantità, facendo quindi in modo che il risultato finale possa essere altamente piacevole.

Ma oltre a creare un’atmosfera visiva perfetta, con illuminazione adeguata, occorre anche coinvolgere gli altri sensi nel processo di organizzazione della cena romantica.
Questo significa semplicemente che bisogna puntare anche sulla musica per le anime romantiche, ovvero una dolce canzone di sottofondo che accompagna la cena vera e propria, facendo dunque in modo che il risultato finale possa essere perfetto sotto ogni ottica e in grado di rispondere perfettamente a tutte le proprie esigenze.
Anche in questo caso occorre pensare al tipo di canzone: quelle romantiche o quelle che caratterizzano la propria relazione sono sicuramente le più gettonate, che riescono a creare appunto un clima unico sotto ogni aspetto.

Infine anche i profumi devono essere presenti.
In questo caso non si parla solo ed esclusivamente del buon odore della cucina ma, al contrario, bisogna anche parlare del fatto che un odore di rose, oppure un aroma delicato e sensuale, riesce a essere l’elemento chiave grazie al quale è possibile organizzare una cena perfetta sotto ogni punto di vista, rendendo l’intero contesto piacevole come pochi altri.

Pertanto questi sono i primi punti che permettono di organizzare una cena romantica e fare in modo che il risultato finale possa essere altamente positivo e privo di elementi critici che possono rendere la cena stessa meno piacevole del previsto.

Apparecchiare la tavola

Come apparecchiare la tavola per una cena romantica a casa?
In questo caso occorre prendere in considerazione sia degli aspetti che devono essere valutati che errori da non fare, prevenendo quindi di creare una tavola poco piacevole da vedere.
La tavola deve essere caratterizzata da una serie di elementi che riescono a dare quel senso di romanticismo senza, però, andare a realizzare un tipo di arredamento che potrebbe non essere dei migliori.
Per fare un semplice esempio, se la cena romantica a casa è di San Valentino, è consigliato mettere dei cuoi sulla tovaglia ma senza esagerare eccessivamente, dato che in questo caso si rischia di lasciare pochi spazi ai piatti e alle diverse portate.

Altro consiglio, in questo caso un errore da non fare, consiste nello scegliere bene le candele.
La cena a lume di candela è piacevole ma occorre evitare di utilizzare quelle profumate durante il pasto, dato che si rischia effettivamente di variare il sapore delle diverse portate.
Per un anniversario è bene scegliere le posate migliori, in modo tale da rendere il contesto altamente piacevole e privo ovviamente di contrasti di ogni tipo: se si inizia utilizzando l’argenteria buona, occorre ovviamente proseguire con la medesima, evitando quindi di rendere la cena romantica meno piacevole del previsto.

Quando si vuole creare una cena romantica a casa occorre scegliere anche una buona tovaglia: meglio rossa dato che questa deve fare in modo che il senso di romanticismo possa essere sempre presente durante la cena.

Inoltre è sempre bene tenere a mente un ulteriore dettaglio, ovvero i colori devono essere omogenei.
Questo significa semplicemente che se si comincia a usare il colore rosso, la cena deve avere questo elemento chiave sempre presente: le candele, la tovaglia, i tovaglioli e altri elementi devono essere tutti del medesimo colore, rendendo quindi il contesto ottimale.

Pertanto la tavola deve essere apparecchiata in modo ben preciso e prestando la massima cura a ogni dettaglio proprio per evitare che ci possano essere degli elementi eccessivi che non permettono di tramutare questo momento, ovvero la cena romantica dell’anniversario ma non solo, molto meno piacevole del previsto.

Scegliere il menu

Una cena romantica di San Valentino, dell’anniversario, oppure per altri eventi necessita di una serie di portate che devono essere abbastanza gustose e adeguate.

L’illuminazione, il giusto modo di apparecchiare la tavola e il contesto vengono vanificati se non si riesce a scegliere un menù che sia adeguato all’evento stesso.
Per una cena romantica a casa, magari a lume di candela, occorre necessariamente organizzare un menù che non deve essere eccessivamente ricco ma essere caratterizzato da tutte le pietanze che permettono di avere la sensazione di essere in un vero e proprio locale.
Questo significa che gli antipasti, il primo, il secondo piatto e il dolce, così come la frutta, devono essere presenti e ovviamente occorre evitare di commettere uno degli errori da non fare che spesso viene effettuato.
Se si parte con un menù a base di carne, bisogna procedere nella stessa linea: cuocere una bella bistecca e accompagnare da un primo a base di pesce, infatti, crea una stonatura che non deve essere assolutamente essere presente.

Inoltre è bene creare dei piatti che siano una via di mezzo tra il semplice e l’elaborato: per esempio il tagliere dei salumi, con tutti gli affettati, devono essere disposti in maniera tale che si abbia una forma che ricordi un cuore e lo stesso vale per gli altri piatti.
Il romanticismo passa anche per questo genere di caratteristiche, facendo in modo che la cena possa essere abbastanza piacevole da consumare e che non creino delle situazioni che possono sembrare essere tutt’altro che ottimali.

Inoltre è sempre bene preparare dei piatti di cui si ha la certezza che vengano consumati: per esempio se il pesce non viene mangiato con gradimento, la cena romantica deve focalizzarsi su altri piatti, facendo in modo che lo spreco sia totalmente assente e che si possa avere l’opportunità di creare una semplice cena che però tende a essere molto romantica.
Di conseguenza occorre prendere in considerazione tutti questi particolari aspetti: un consiglio consiste nel creare dei piatti afrodisiaci dal sapore abbastanza intenso e allo stesso tempo unico che riescono a smuovere gli animi, offrendo quindi l’occasione di tramutare la cena in un momento intimi e passionale.

Inoltre è meglio cucinare in casa i piatti qualora si decide di organizzare una cena romantica intima: i cibi precotti, infatti, stonano parecchio e per questo occorre semplicemente organizzarsi con un certo anticipo, in maniera tale da evitare di arrivare al giorno della cena con l’acqua alla gola e creare un menù tutt’altro che piacevole da gustare.

Ricette per una cena romantica

Ora ce abbiamo parlato di tutti gli accorgimenti che devono essere adottati per tramutare una cena romantica in un evento veramente unico, curando l’illuminazione e come apparecchiare la tavola, occorre anche parlare dei diversi tipi di piatti che riescono a tramutare l’evento ottimale.

Anche in questo caso vale la pena che mettere gli ingredienti della ricetta deve essere un procedimento da evitare di fare al volo: molti si chiedono come si fanno questi piatti ma, nella maggior parte dei casi, si tratti di ricette che non riescono effettivamente a rispondere a questa tipologia di organizzazione.
Occorre, invece, valutare attentamente le diverse pietanze, partendo dagli antipasti.

Gli antipasti della cena romantica

Uno degli antipasti migliori per la cena di San Valentino o per altri eventi romantici è il gazpacho di pomodoro, aceto balsamico, arance e lamponi con tartare di ricciola.
Si tratta di una sorta di insalata molto condita che riesce a rimanere ben impressa nella mente e che solletica il palato.
Il contrasto tra pomodoro e le arance, con il succo di limone qualora sia di proprio gradimento, riesce a rendere questo piatto veramente unico sotto ogni punto di vista e in grado di rimanere ben impresso nella propria mente.

Un’alternativa è il prosciutto con il melone, qualora si sia in estate, dato che rende il piatto fresco e gustoso.

Il primo piatto e le ricette afrodisiache

Le ricette afrodisiache che possono essere preparate come primo piatto sono parecchie e tra di esse spicca il riso con gamberi rossi, bufala e succo di limone.
Molti sostengono che i crostacei tendano a essere pesanti ma occorre sottolineare il fatto che, grazie a questi condimenti, è possibile rendere il piatto maggiormente gustoso.
Inoltre si tratta di un primo abbastanza afrodisiaco, che riesce ad accendere anche diversi giochi sensuali, come imboccare il partner con i gamberi stessi, che devono essere necessariamente freschi.

Il secondo della cena romantica

Dopo aver esaminato il primo piatto, occorre parlare anche del secondo piatto: anche questo deve essere a base di pesce e in questo caso si tratta del tonno scottato, verdure, olive taggiasche e crema di sedano.
Per prima cosa occorre sottolineare che questo genere di secondo piatto è anch’esso molto afrodisiaco e ovviamente bisogna prendere in considerazione il fatto che il piatto deve essere preparato con almeno un giorno di anticipo.
Questo per fare in modo che i sapori si possano unire perfettamente e dare vita a un piatto dal sapore unico e intenso.

Il dolce della cena afrodisiaca romantica

Per quanto concerne il dolce, che non deve essere mai assente, è possibile optare per la crema di avocado o frutto della passione e cioccolata bianca.
Un mix di sapori che sembrano esplodere in bocca e che riescono a rendere il pasto veramente unico sotto ogni aspetto.
La cioccolata bianca e la crema del frutto riescono a creare un mix unico che si scioglie in bocca e che permette di rimanere estasiati dal sapore.

Altri consigli per una cenetta romantica a lume di candela

Parlando degli errori da non fare uno di questi consiste nell’apparecchiare la tavola stando troppo distanti dal partner.
Bisogna stare vicini, invece, dato che quei contatti spesso involontari, oppure qualcuno di essi cercato con attenzione, riescono a rendere la cena maggiormente intensa e piacevole, evitando quindi che la noia possa essere assente.

Per quanto concerne la conversazione, durante questa occorre sempre cercare di evitare argomenti che tendono a essere ostici, ovvero bisogna cercare di indirizzare l’argomento sulla cena stessa e solo su argomenti positivi.

Da evitare quindi lunghe e inutili discussioni e anche il televisore acceso: la cena deve accendere la passione, la voglia di stare con il partner e non quella di fare silenziose per ascoltare quello che viene detto dalla televisione, cosa che accade quotidianamente e che, per una volta, deve essere necessariamente evitata.

Inoltre occorre anche parlare del fatto che una cena romantica intima in casa è la scelta migliore per riuscire a creare quell’armonia con il proprio partner e se questa dovesse essere improvvisa, il risultato finale è sicuramente il migliore in assoluto.

Come altro tipo di caratteristica della cena ottimale vi è anche il dopo cena: qualora si parta con tale intenzione bisogna giocare, senza esagerare, con il partner, ovvero la cena deve essere piacevole e sensuale senza però mai andare oltre determinati limiti che, se violati, possono comportare una sorta di marcia indietro da parte dello stesso partner che, anche se stimolato, potrebbe trovarsi in una condizione di disagio.

Ogni singolo comportamento deve essere piacevole e naturale e proprio questo permette di rendere la stessa cena romantica maggiormente piacevole, visto che si riesce a creare un clima unico che non deve essere mai rovinato da intenzioni secondarie talvolta troppo evidenti e non gradite.

Ecco quindi come procedere per organizzare una cena romantica perfetta senza commettere alcun errore e allo stesso tempo per tramutare la stessa in una serata realmente unica senza errori.

Buongiorno mondo, sono una giovane creativa, amo la vita e raccontarla attraverso i miei canali social e la mie energia e' intrisa tra le pause delle parole che scrivo. Sono una fotografa, reel creator e storyteller. Dai un' occhiata ai miei lavori e buona visione :)