Segno zodiacale Leone: caratteristiche e date del segno

18 Feb 2021 - Tag:

caratteristiche e immagine segno zodiacale gemelli

I nati in Leone sono quelli dal 23 luglio al 22 agosto e sono governati dal sole.

Il simbolo del leone e il pianeta guida possono già delineare le caratteristiche di leadership e di forza di volontà che ne fanno uomini e donne appassionati della vita.

La parola d’ordine per i Leone anche in senso lato è quella di esercitare il controllo e il potere perché si sentono naturalmente portati al ruolo di guida.

Nel corso della vita tendono a creare un carattere forte e a primeggiare fin da bambini in qualsiasi attività li coinvolga. L’obiettivo quasi istintivo è quello di essere apprezzati e ammirati da tutti.

Il loro sentirsi protagonisti è un’esigenza improrogabile e nessuno può metterli da parte, che si tratti di lavoro o di rapporto di coppia.
Sono dei veri e propri cacciatori nella vita privata e si lanciano nelle conquiste più ardue. Più sono difficili e più li allettano, perché la soddisfazione finale sarà grande.

Una caratteristica che si può apprezzare in questa corsa verso la vittoria, è che la meta non deve rappresentare un traguardo da raggiungere in modo semplice, altrimenti perderebbe il suo valore intrinseco.

L’uomo Leone è attratto dalla donna misteriosa, che sembra irraggiungibile e che si fa desiderare. Il concetto di conquista dell’uomo Leone è paragonabile alla caccia in un labirinto di specchi che gli lasciano intravedere la preda, che alla fine riesce a raggiungere e ad agguantare nonostante tutti gli ostacoli.

La donna Leone è un’amante appassionata, che chiede molto tra le lenzuola ed è capace di gratificare il proprio uomo come poche.
Ama avere una corte serrata, dove però è sempre lei a decidere quando abbandonarsi all’amore.

Sia l’uomo che la donna Leone, nonostante abbiano la tendenza alle conquiste, riescono ad essere profondamente fedeli quando trovano la persona con cui decidono di trascorrere tutta la vita. Un particolare molto interessante è che il sentimento, nonostante il trascorrere degli anni per i Leone, difficilmente cede al passare del tempo, rimanendo intenso e avvolgente come all’inizio della storia d’amore o quasi.

La loro intelligenza, che quasi sconfina nell’arroganza, viene in qualche modo affascinata e condizionata dai complimenti, quelli fatti con estrema cura e ricchi di significato.

Una tale situazione li attrae irresistibilmente nei rapporti d’amore, dove però non rinunciano alla gestione e al controllo delle dinamiche che si stabiliscono tra i partner.

Nell’arte amatoria non si risparmiano e qualsiasi storia sia vissuta si danno completamente per ricevere altrettanto. Se si accorgono di avere accanto una persona egoista, abbandonano subito il campo rivolgendo la loro attenzione altrove.

Al contrario, se si sentono ricambiati, si dedicano completamente ad amare, sia con dolcezza che in modo molto fisico, quasi violento.
Per carattere e indole sanno attendere il momento giusto per sfoderare tutto il loro valore, ma possono anche risentire di stati di agitazione provocati dalla forte volontà di arrivare all’obiettivo o di realizzare qualsiasi cosa a regola d’arte.

Non ammettono lo sbaglio, una sbavatura, la trascuratezza o l’imprecisione e queste sono le doti dei veri leader.

L’aspetto positivo è che anche loro garantiscono lo stesso altissimo livello di efficienza e dedizione.

Una persona nata sotto il segno del Leone denota un carattere fiero, regale, orgoglioso, senza paura e anche prevaricatore in certi casi.
Nella coppia e in famiglia i Leone sono il punto di riferimento di ogni decisione e qualsiasi cosa deve essere sotto il loro controllo.

Lo stesso atteggiamento lo assumono sul posto di lavoro, dove quasi sempre riescono a conquistare una posizione di prestigio, che prelude al controllo e alla responsabilità in prima persona.

Sono insomma dei “capi”, ma questa velleità deve essere supportata da un carattere formato, che se manca porta a una sorta di guscio vuoto, che scade nel ridicolo.

Il modo di comportarsi dei Leone è evidente anche nel look che è sempre molto ricercato, distinto e con colori vistosi, perché non ama passare inosservato.

Quando un Leone perde la pazienza e non è un fatto poi così raro, la sua collera è davvero furiosa. Sconfina nell’odio e nella cattiveria, calpesta l’avversario senza nessun ritegno e mira a colpirlo nei punti più deboli, soprattutto a livello psicologico.

E’ un nemico assai temibile e una discussione intavolata con un Leone è quasi sempre a suo favore, anche per l’apprezzabile dialettica e intelligenza di cui è dotato.

Difficile trovare un Leone che non sia profondamente convinto di ciò che pensa, sicuro di se al punto da emanare un carisma che influenza e convince tutti quelli che lo ascoltano.

Uno degli aspetti più curiosi dei Leone è il fatto di essere grandi interpreti, attori della loro scena, sulla quale tendono a ingigantire qualsiasi cosa per volgerla a proprio favore.

Per fare questo è necessaria un’intelligenza sottile e astuta e anche la capacità di nascondere la stessa messa in scena.
Sanno essere bugiardi i Leone, ma con eleganza e il loro dimostrarsi combattivi li porta quasi sicuramente a ottenere quello che vogliono.

Anche se i Leone possono apparire superbi e poco malleabili, è pur vero che nella lotta sanno essere altruisti e perdonare le proprie e le altrui debolezze.

L’ apparire cosi sicuro del Leone lo porta ad avere un ottimo rapporto con i più piccoli, i quali sentono il senso di protezione con un personaggio così carismatico.

I Leone amano i gesti plateali, dimostrando il loro affetto a parenti e ad amici con regali generosi e personalizzati.